ANSA: IL MEGLIO DEL MADE IN ITALY A FIUMICINO

La nautica di qualità torna in esposizione, dopo tanti anni di assenza, a Fiumicino città, con 5 giorni di Fieraz internazionale sull’economia del mare. Circa 6mila mq di spazio espositivo a terra, 12mila mq in acqua: sono tra i numeri di “Sailing to Rome”, in programma dal 12 al 16 ottobre presso la darsena portuale. Una vetrina per le eccellenze del Made in Italy e della Regione Lazio. Voluta e cofinanziata dalla Regione Lazio-Lazio Innova, ad organizzarla è l’associazione Fedex con il patrocinio del comune di Fiumicino e dall’Autorità Portuale di Roma e del Lazio. Quattro le “isole” che accoglieranno i protagonisti della Fiera Internazionale: la cantieristica navale, con rimessaggio, e nautica da diporto, refitting, noleggio e vendita imbarcazioni nuove e usate; e poi charter nautico, movimentazione di merci e passeggeri, portualità turistica. Ed ancora regolamentazione e tutela ambientale, ma anche la filiera ittica, il comparto delle strutture turistiche balneari e ricettive, e l’artigianato.

Senza dimenticare l’industria del lusso, l’innovazione, la creatività, sport nautici, vela, surf e sub. Saranno ospitati anche l’Insean, il centro di ricerca del settore dell’ingegneria navale e marittima del Cnr, e la Federazione Italiana Vela. “Un punto di partenza verso il rilancio ed un’occasione unica per l’imprenditoria del settore, dimostrando che la nautica in Italia e nel Lazio è viva, con tante realtà imprenditoriali che possono rappresentare l’Italia, ed il Lazio, nel mondo”, è sottolineato dagli organizzatori, con “la volontà di incentivare la cooperazione economica tra piccole e medie imprese Italiane ed imprese estere, promuovendo il Made in Italy d’eccellenza, quello in grado di fondere la passione con la professionalità, l’alta tecnologia con la cura del particolare”. In programma anche conferenze, workshop e meeting. (ANSA).

  FONTE ANSA.IT

Commenti chiusi